Una fucina di sapori

Home/Consigli, recensioni, Senza categoria/Una fucina di sapori

Una fucina di sapori

Qualche giorno fa ho scritto un post nel quale, a seguito di un illuminante documentario americano, mi interrogavo criticamente sull’esagerato consumo di carne che ogni giorno avviene sul nostro pianeta. La riflessione mi ha portato alla conclusione che l’attuale dieta occidentale è esageratamente ricca di proteine animali e questo a scapito della nostra salute e di quella della nostra Terra. Rimanendo comunque un carnivoro sono convinto che il consumo di carne, pollame e derivati, debba drasticamente diminuire e la loro presenza sulle nostre tavole diventare saltuaria. Ma oltre a questo è necessario che la nostra scelta sia rivolta a prodotti di alta qualità che garantiscano salubrità e una attenzione da parte degli allevatori alle problematiche ambientali.

Nel corso della mia attività ho avuto modo di selezionare attentamente i miei fornitori; uno di questi, negli ultimi anni, è “cresciuto” moltissimo e la sua bottega è diventata un luogo dove poter trovare tra le migliori materie prime disponibili sul mercato di Roma. Parlo de Le officine del gusto e di Massimo Piccheri, titolare e instancabile ricercatore di novità.

Diversi anni or sono Massimo ha iniziato come piccola macelleria che si è però trasformata ben presto anche in enoteca e luogo eletto di molti gourmet romani. Alle officine del gusto è possibile trovare carni bovine biologiche di razza chianina e marchigiana grandiosamente marezzate e perfettamente frollate, pollame biologico della Val d’Orcia, formaggi selezionati di aziende come Calabrina, Carlo del Clat o di piccoli caseifici di montagna. Se cercate del riso c’è l’imbarazzo della scelta sia per varietà che per produttori, il famoso carnaroli Acquerello della azienda agricola Rondolino, non manca mai. Ma trovate anche le farine antiche biologiche siciliane, la pasta di Carla Latini o di Felicetti, la mia preferita al momento. Olii extravergine di oliva, colatura di alici di Anzio, la pasta fresca del pastificio Secondi e persino il pane di Gabriele Bonci completano l’offerta.

Per chi ha fretta e non ha molto tempo di dedicarsi ai fornelli, Massimo propone una ricca offerta di prodotti “preparati”, decisamente interessanti e innovativi.

Un capitolo a parte è da dedicare alle carni e agli insaccati di razze suine e ovine pregiate. Nella piccola ma fornitissima bottega potete trovare infatti le carni e i salumi biologici della azienda agricola Villa Caviciana di Viterbo. I maiali pelosi di razza Mangalitza e le pecore Zackel dalle corna ritorte, ci regalano carni che al momento dell’assaggio ci riportano indietro di diversi decenni, quando gli animali erano allevati “naturalmente” in maniera naturale. Il loro gusto è unico e il grasso delle carni non è “solo grasso” da eliminare, bensì una parte determinante delle stesse.

Insomma non è un luogo per soli carnivori, ma per tutti coloro che sono attenti ai prodotti di qualità e preferiscono questa alla quantità.

A.C.

Le officine del gusto srl

via Conca d’Oro 260/262, Roma

tel. 06 3105 2652

 

 

 

 

credits fotografici: Daniela Delogu/Senzapanna e Azienda agricola Villa Caviciana

 

2017-05-04T10:02:24+00:00 10 febbraio 2017|Consigli, recensioni, Senza categoria|